SPAZI DELLA FOLLIA

A 40 anni dalla legge Basaglia (legge 13 maggio 1978, n. 180) L’università degli Studi di Camerino, Unicam, ricorda la sua partecipazione al grande progetto sul rilievo dell’architettura manicomiale, progetto di ricerca sui complessi manicomiali in Italia tra Otto e Novecento, finanziato dal MIUR nell’ambito del PRIN 2008, coordinato dalla professoressa Cettina Lenza e dai docenti dell’Università degli Studi di Camerino proff. Maria Luisa Neri e Gerardo Doti. Il progetto oltre una pubblicazione (Electa 2013) produsse un portale http://www.spazidellafollia.eu/it realizzato dal team dei tecnici di Unicam (Raniero Carloni, Luca Montecchiari, Andrea Orlando) che costruiva graficamente il lavoro svolto. In questa prima puntata dell’inchiesta della rivista online “il Giornale dell’Architettura” http://ilgiornaledellarchitettura.com/web/2018/05/15/spazi-della-follia-1-damnatio-memoriae-vs-riuso/ si ripercorre la storia di un’avventura che coinvolse diversi atenei italiani. 

Noi siamo orgogliosi di aver dato un contributo importante a questa ricerca e, continuando l’opera di manutenzione e di aggiornamento di un portale che rappresenta una documentazione storica organizzata, pensiamo che questa ricerca sia leggibile da punti di vista e con registri che non si esauriscono nella sola architettura dei complessi presi in esame.

http://www.spazidellafollia.eu/it

http://ilgiornaledellarchitettura.com/web/2018/05/15/spazi-della-follia-1-damnatio-memoriae-vs-riuso/

Condividi