Petra Feriancova - Seclusion

Petra Feriancova - Seclusion
a cura di Massimiliano Scuderi giovedì 28 Maggio ore 10.00
Aula: https://unicam.webex.com/meet/massimiliano.scuderi

Petra Feriancova è un'artista che riesce ad elaborare gli aspetti autobiografici in modo autentico, fondendoli con altre informazioni che provengono dagli ambiti più disparati, traducendo il tutto in cataloghi, intimi ed universali al contempo, che hanno l'afflato delle narrazioni epiche, quantunque siano frammenti, fragili partiture o situazioni che potremmo definire infra-ordinarie. In questo modo scrive narrazioni attraverso la discontinuità, le trasformazioni, i limiti, le unità, descrivendo una sorta di curva evolutiva, progettando teologie, metafore, per provare a concepire l'altro all'interno del nostro tempo, del nostro pensiero. Rifonda la coscienza attraverso la Storia non comeforma, ma come divenire, contrapponendo all'immobilità
l'apertura e la libertà. In questa occasione presenterà un ciclo di opere dedicato alla maternità e alla clausura, la cui lettura sarà condotta in collaborazione con la dottoressa Alessandra Ambrosini per comprendere le strette relazioni tra linguaggio artistico e indagine psicologica.
ph.Courtesy Gilda Lavia

Conferenze del Corso di Storia dell'Arte Contemporanea, Prof. Massimiliano Scuderi
SAAD Scuola di Ateneo Architettura e Design "Eduardo Vittoria" Università di Camerino

*Per tutti gli studenti si precisa che la presenza ad ogni conferenza darà diritto ad 1 CFU.
Per il riconoscimento di 1 CFU inviare una mail a barbara.novelli@unicam.it con oggetto #CFU allegando una relazione (numero minimo 2000 battute, massimo 4000) e facendo riferimento, anche con un link, a questa pagina del sito.

Sono esclusi dal CFU gli studenti che frequentano il corso di Storia dell'arte contemporanea.

Qualora le conferenze siano disponibili anche in registrazione nel canale youtube della Scuola Unicam Saad, gli studenti possono visionarle postume e conseguire il cfu libero, previa presentazione della relazione finale scritta entro e non oltre un mese dalla data di svolgimento dell’evento. 

Condividi