Food and Space

E' uscito il primo volume della collana SAAD PRINT | ON Occasioni della ricerca intitolato Food and Space, a cura di Marco d'Annuntiis e Giulia Menzietti, Quodlibet | SAAD, 2017.  La pubblicazione è già disponibile in biblioteca.

Produzione, distribuzione e consumo del cibo hanno da sempre rilevanti «effetti collaterali» sulle comunità e sui territori. Tuttavia, oggi, i mutamenti materiali e concettuali legati alle diverse fasi industriali della nutrizione incidono sulla vita degli uomini a tutte le scale: dalla dimensione minima dell’ambito domestico all’equilibrio ecologico globale. Questo volume intende appunto contribuire a una rinnovata consapevolezza della centralità storica del cibo, considerato nel suo inscindibile rapporto con il contesto sociale e fisico di cui costituisce l’ossatura. Nella prima parte dell’opera, professionisti di diversa estrazione disciplinare descrivono la concreta possibilità di innescare un circuito virtuoso di produzione, distribuzione e consumo del cibo, trasformando questa rete in un efficace dispositivo di progettazione dello spazio urbano-rurale. La seconda parte raccoglie invece puntuali riflessioni sugli effetti che le scelte politiche in materia di food hanno determinato nel paesaggio costruito, in un mosaico di interventi che finisce per diventare un’indagine sull’heritage delle filiere alimentari, e sul cibo come nuova forma di patrimonio culturale.
 

  • Giulia Menzietti, A partire dal cibo | Starting from the Food
  • Marco d’Annuntiis, Cibo & Spazio | Food & Space
  • Pippo Ciorra, Gli alimenti dell’architettura | The Architecture’s Nourishment
  • Saggi
    • Luca Bracchetti, Land Use. Agricoltura e impatto
    • Lucia Nucci, Cibo in città: il ruolo degli allotment e delle aree agricole di cintura
    • Mariana Donnola, Allevamenti sostenibili per la riattivazione delle aree agricole abbandonate. Progetto innovativo in uno dei terreni pubblici concesso ai giovani
    • Marco d’Annuntiis, Designing Land & Sea Farms
    • Alberto Felici, Sostenibilità delle produzioni primarie costiere
    • Mladen Josic, Paesaggio culturale e paesaggio tecnologico, isola di Hvar
    • Sara Cipolletti, Urbanità agricola nelle aree costiere adriatiche
    • Emmanuele Pedicone, Le Strade del Vino nel medio Adriatico
    • Gianmaria Socci, Super Mercato. Cinque mercati per l’integrazione sociale a Bologna
    • Luigi Coccia, Metamorfosi della crisi
    • Giulia Menzietti, Cibo come patrimonio
    • Gabriele Mastrigli, Rituali e macchine. Lo spazio del cibo, dalla dimensione domestica alla sfera pubblica
    • Massimo Perriccioli, Micro, food and the city. Un sistema di piccole strutture mobili e temporanee per l’area portuale di Civitanova Marche
    • Ivo Covic, Blue-green (proactive) strategies. Per una nuova tecno-antropizzazione del mare

Condividi