Playable Museum Award: la call internazionale del Museo Marino Marini Firenze

Playable Museum Award
Re-create the future museum
 
Il Museo Marino Marini di Firenze ha lanciato in questi giorni una call internazionale rivolta a tutti i creativi con lo scopo di ricevere contributi innovativi per la progettazione di iniziative pionieristiche per immaginare il museo del futuro come hub di innovazione tecnologica, sociale e culturale che favorisca la partecipazione e il coinvolgimento attivo e spontaneo dei visitatori.
Il Playable Museum Award vuole quindi stimolare al cambiamento nel modo di considerare i musei, di attrarre e coinvolgere le nuove generazioni, di pensare e creare prototipi chiamando a partecipare alla sfida artisti e designers, architetti e makers, sviluppatori e creatori di videogiochi, musicisti, scrittori, grafici, manager culturali, storyteller, urbanisti, fisici, matematici, biologi, chimici … ma soprattutto immaginatori e sognatori.

Con la call - che si chiuderà il 31 marzo - il Museo Marino Marini vuole quindi raccogliere suggestioni portatrici di innovazione, immaginazione fuori dagli schemi, modalità di connessione tra i visitatori e i musei, tecnologia e creatività, gioco e sperimentazione.
Una commissione di esperti a livello internazionale, con la supervisione di Fabio Viola, giovane engagement scientist (il primo italiano a raggiungere il secondo posto nella top-list mondiale dei gamification designer), valuterà le idee e selezionerà il vincitore che sarà ricompensato con un grant di 10.000 euro e il mentoring di esperti per l’implementazione del progetto.
 

Testo completo e application form

Condividi