NUOVA SCUOLA DELL’INFANZIA A PIEVE TORINA (MC).

NUOVA SCUOLA DELL’INFANZIA A PIEVE TORINA (MC). LA STRUTTURA ANTISISMICA SARÀ REALIZZATA DALLA FONDAZIONE FRANCESCA RAVA N.P.H. ITALIA ONLUS
SI E’ SVOLTA IL 6 APRILE LA POSA DELLA PRIMA PIETRA
 
Si è svolta lo scorso 6 aprile a Pieve Torina (MC), la posa della prima pietra con avvio dei lavori, della nuova Scuola dell’infanzia in via U. Betti, struttura antisismica e definitiva che sarà realizzata dalla Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus, nel Comune marchigiano al 90% distrutto dal terremoto del 2016.
«La costruzione di questa nuova Scuola dell’infanzia è frutto di un grande lavoro di squadra tra Fondazione, partner, donatori e il Comune di Pieve Torina», dichiara Mariavittoria Rava, presidente della Fondazione Francesca Rava che aiuta i bambini in condizione di disagio in Italia e nel mondo. «Quella che costruiremo è una Scuola non solo antisismica, ma anche bella, rispettosa dell’ambiente e progettata con il contributo creativo dei marchigiani. Un altro importante traguardo a favore dei bambini».
Il progetto tecnico architettonico e la direzione artistica della Scuola dell’infanzia, sono a cura dell’Università di Camerino-Scuola di Architettura e Design, in particolare della Prof.ssa  Maria Federica Ottone, quale coordinatrice scientifica del progetto insieme alla Prof.ssa Roberta Cocci Grifoni e dai progettisti arch. Timothy Brownlee, Simone Pirro e Dayla Reira, architetti laureati e dottorati in Unicam, e Sara Campanelli dello spin off Unicam ECcOItaly. Il progetto impiantistico è dell’ing. Simone Tascini, docente a contratto Unicam. Le strutture lignee saranno realizzate da una impresa marchigiana, la Canducci
Il progetto sarà realizzato con il sostegno dei partner strategici Alleanza delle Cooperative Italiane (Agci-Confcooperative-Legacoop), CGIL-CISL-UIL grazie al supporto dei quali la Fondazione ha potuto inizialmente impegnarsi nel progetto.
Al progetto ha contribuito anche l’Accademia nazionale dei Lincei Premio Antonio Feltrinelli 2017, in rappresentanza della quale è stato presente il Presidente Emerito Lamberto Maffei. L’area di progetto occuperà una superficie di circa 1550 mq; un ringraziamento speciale va a Moncler che sostiene la realizzazione dell’area giochi.

 

Condividi