Scegliere il Corso di Laurea in Disegno Industriale e Ambientale significa essere consapevoli della crescente importanza che questo particolare tipo di progettualità ha acquisito nel mondo contemporaneo. Progettare responsabilmente il sistema degli oggetti necessari allo svolgimento delle attività abitative in una moderna civiltà industriale sta diventando infatti una necessità ineludibile che richiede una formazione specifica. Tale formazione deve essere capace di coniugare insieme intelligenza e sensibilità creativa con un'ampia visione dei problemi complessi e dei conseguenti processi trasformativi che l'abitare contemporaneo propone alla nostra considerazione. La qualità complessiva dell'habitat umano, infatti, non é un valore astratto, ma si sostanzia nell'insieme delle qualità , funzionali e simboliche, che definiscono i singoli oggetti necessari alla vita. Tale scelta, nel Corso di laurea in Disegno Industriale e Ambientale dell'Università di Camerino si sostanzia: in un corso di studi strutturato in sintonia con le più aggiornate metodologie di progettazione, in un numero di studenti tale da consentire loro un rapporto con i professori basato su un'interazione diretta e continua, oltre che su un'organizzazione delle attività didattiche - sostenuta anche da interventi di tutorato - aperta alle più aggiornate sperimentazioni progettuali, in spazi e strutture didattiche adeguate e funzionali, in qualificate relazioni con importanti aziende manifatturiere a livello di stage, in qualificate relazioni con designer di fama nazionale e internazionale, in gruppi di ricerca attivi a livello di innovazione di processo e di prodotto impegnati in progetti e collaborazioni con numerose sedi universitarie nazionali e internazionali, in possibilità di soggiorni di studio all'estero, anche nell'ambito di accordi internazionali (Erasmus, Socrates) attivati d'intesa con altre università europee. Il Corso di Laurea in Disegno Industriale e Ambientale si pone il primario obiettivo di formare tecnici del progetto, ovvero figure professionali in grado di interagire consapevolmente e creativamente nel processo di messa a punto di un prodotto industriale all'interno di un concreto contesto produttivo. A tale fine il percorso formativo del Corso, che si articola nell'arco dei tre anni accademici in sei semestri per un totale di 180 crediti, si sviluppa alla luce di tre parole chiave, forma, progetto, qualità , in base alle quali lo studente acquisirà le necessarie conoscenze e capacità operative. Il percorso formativo del corso di studio introduce agli strumenti della progettazione, nei seguenti campi di pratica delle professioni tecnico-progettuali:

  • nel campo del design del prodotto
  • nel campo del design ambientale
  • nel campo del design della comunicazione

I laureati della classe dovranno conoscere in particolare i metodi, gli strumenti, le tecniche e le tecnologie necessarie per una sperimentazione progettuale di prodotti e sistemi orientati alla sostenibilità sociale e ambientale, con particolare riferimento al design ecocompatibile e alla progettazione di sistemi rivolti al miglioramento delle loro prestazioni ambientali; Il laureato nel Corso di Laurea in Disegno industriale e ambientale dovrà infine essere in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta ed orale, oltre l'italiano, la lingua inglese, sia nell'ambito specifico di competenza che per lo scambio di informazioni generali; ed essere capace di utilizzare gli strumenti informatici di base per l'elaborazione, la presentazione e la comunicazione dell'informazione. Dovrà inoltre padroneggiare le tecnologie dei sistemi di elaborazione rendendole interattive con il sistema delle informazioni inerenti la progettazione esecutiva dell'artefatto da realizzare.